Alla ricerca della Gioconda, forse è a Sant’Orsola

La Monna Lisa di Leonardo da Vinci

A presentare il progetto di ricerca il “Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici culturali e ambientali”, presieduto da Silvano Vinceti. Partendo dai documenti recentemente scoperti nell’archivio delle Basilica di San Lorenzo dallo storico Giuseppe Pallanti, la speranza è che la “Monna Lisa” si trovi all’interno del terreno su cui sorge l’ex convento.

Se la ricerca desse i frutti sperati, si potrebbe poi procedere con un’analisi del DNA dei resti di Lisa Gherardini, con l’obiettivo di ricostruirne l’aspetto fisico ed eventualmente confermare se fu davvero lei la modella della Gioconda esposta al Louvre.

La tesi di un giornalista inglese, uscita su un quotidiano on line di Liverpool, getta però acqua sul fuoco: secondo i suoi approfondimenti la sepoltura di Lisa Gherardini potrebbe esser stata scavata e gettata in discarica negli anni ’80, dopo la ristrutturazione dell’ex convento.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Alla ricerca della Gioconda, forse è a Sant’Orsola