Crollo a Pompei: 39 interventi prioritari nel 2012

Casa di Octavius Quartio a Pompei

Saranno le forze dell’ordine ad indagare sulle eventuali responsabilità per il nuovo crollo registrato oggi agli scavi di Pompei, dove è caduto un pilastro che sorregge il pergolato esterno della Casa di Loreio Tiburtino. La zona, ha spiegato la Soprintendente nelle ore successive al crollo, era stata restaurata qualche tempo fa, dopo essere stata riportata alla luce negli anni ’50.

Sulla vicenda è intervenuto anche il Mibac che, dopo i ripetuti crolli di quest’anno, ha annunciato ben 39 interventi prioritari per Pompei nel 2012. I lavori verranno effettuati entro l’estate e costeranno circa 47 milioni di euro.

“La fragilità del sito archeologico di Pompei – spiega Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale del MiBAC – confermata ulteriormente dalla caduta di uno dei pilastri che sostengono la sistemazione esterna a pergolato della Casa di Loreio Tiburtino (Regio II, Insula II), esige misure adeguate e immediate che l’Italia è in grado di realizzare perché in questi mesi il lavoro avviato con la Commissione Europea è stato intenso e proficuo”.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Crollo a Pompei: 39 interventi prioritari nel 2012