GANG BANG – Chuck Palahniuk

gangbang_jugo.it

Provocatorio (leggerlo in metropolitana denota carattere), irriverente (non si tratta di mero sesso ma di vera pornografia, con tanto di titoli di film) e crudo (la parola “pompino” è quasi un intercalare!). Il tutto condito da dialoghi volutamente dozzinali, scanditi dai tre protagonisti che sono la caricatura de “Il buono, Il brutto, Il cattivo”. Alla regia Chuck Palahniuk che con il suo solito genere pulp racconta

con maestria l’efferatezza di un mondo ancora tabù,  vi sorprenderà scoprire che sotto la spessa coltre di un ambiente così squallido si nascondono anche dei veri sentimenti.

In attesa di prendere parte ad una delle scene hard estreme, in cui la pornostar prossima alla cinquantina Cassie Wright ha deciso di avere un rapporto sessuale con 600 uomini, si incrociano i destini di tre uomini e ognuno con delle buone ragioni per attendere il proprio turno in un enorme sala d’aspetto che puzza di lubrificanti, sudore e piscio ma che li divide da colei che rappresenta, nel rispettivo immaginario, un’amica, una madre e una svolta nella propria carriera.

“Gang Bang” non è solo sesso! Lo scoprirete attraverso i pensieri e le chiacchiere del signor n°600 (il brutto) un sessantenne porno-attore ormai sul viale del tramonto e vecchia conoscenza di Cassie, del signor n°72 (il buono) un ragazzino ingenuo convinto di essere il figlio abbandonato dell’attrice, e del signor n°137 (il cattivo) un ex showman omosessuale drogato finito in rovina che cerca in questa occasione la sua ribalta.

Palahniuk aprirà la porta di quella sala di aspetto e senza censure vedrete cosa sono disposti a fare un branco di uomini affamati in cambio di un minuto di effimero piacere.

Concludendo vi dico: “Uscite dai soliti schemi ordinari!”. Non fatevi ingannare da un titolo malizioso pesante come un macigno e da una storia apparentemente frivola, non giudicatelo solo dalla copertina, ma voltatela e iniziate a leggerlo per lasciarvi affascinare da questo scrittore che tesse trame forse macabre ma profonde come la realtà.

 

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > GANG BANG – Chuck Palahniuk