Genova: Miró! Poesia e luce a Palazzo Ducale

Joan Miró

Da una parte c’è il design moderno di yacht e barche a vela, protagonisti al Salone Nautico 2012, dall’altra il fascino senza tempo dell’arte di Joan Miró, in mostra a Palazzo Ducale. Ma a Genova, più in generale, sarà un ottobre molto caldo per il gran numero di iniziative (circa 100) organizzate in occasione del prestigioso evento dedicato al mondo della nautica, in programma dal 6 al 14 ottobre.

Tra le più suggestive c’è senza dubbio la mostra “Miró! Poesia e luce”, che arriva sotto la Lanterna dopo l’ottimo riscontro di pubblico ottenuto a Roma, dove è stata ospite del Chiostro del Bramante fino allo scorso mese di giugno. Curata da María Luisa Lax Cacho, tra i massimi esperti dell’opera del maestro catalano, l’esposizione porta al Palazzo Ducale di Genova i lavori dell’ultima fase della produzione di Joan Miró. Si parte quindi dal 1956, quando l’artista trovò a Maiorca quello spazio tutto suo tra pace e natura. Suggestiva, a tal proposito, è la ricostruzione scenografica dello studio maiorchino.

Il percorso espositivo di “Miró! Poesia e luce” è cronologico e tematico, in quanto ripercorre gli ultimi trent’anni della vita a Maiorca, legandoli proprio a quei luoghi di poesia e luce. Tra le opere in mostra: i bronzi Donna (1966) e L’Equilibrista (1969), gli assemblaggi Personaggi (post 1973), le terrecotte come la maschera (Senza titolo, 1981) e la testa di ceramica (Senza titolo, 1981), realizzati da Miró con Hans Spinner, a Saint-Paul-de-Vence.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Genova: Miró! Poesia e luce a Palazzo Ducale