La Notte dei Musei 2012: 19 maggio visite notturne e gratuite

La Notte dei Musei 2012

Se ve la siete spassata sulla poltrona con il film “Una notte al museo”, allora non vorrete perdervi l’occasione di diventare i protagonisti di un’avventura indimenticabile. Certo, non vi troverete proprio di fronte alla magica animazione del Museo di Storia Naturale di New York, ma potrete guardare l’arte con occhi nuovi, anche se non siete degli habitué di teche e corridoi.

Grazie all’entrata gratuita, infatti, La Notte dei Musei 2012 rappresenta un’occasione da non perdere sia per i semplici curiosi che per gli amanti dell’arte, i quali potranno vivere l’esperienza al museo con l’eccezionalità dell’apertura notturna e soprattutto… con la dovuta calma. Come accennato ad inizio articolo, l’iniziativa torna mercoledì 16 maggio con una quarta edizione che, impreziosita da spettacoli e manifestazioni, consentirà l’ingresso gratuito nei musei fino all’1:00 di notte. Per gustare le bellezze dei musei aderenti a La Notte dei Musei 2012, invece, c’è tempo fino alle 2:00 di notte.

Numerosi gli eventi previsti in tutta Italia, tra i quali spiccano quelli dedicati a maestri come Michelangelo Buonarroti, Leonardo Da Vinci, Raffaello Sanzio e Michelangelo Merisi. Si tratta solo di alcuni dei grandi protagonisti all’interno del ricco programma de La Notte dei Musei 2012, consultabile alla pagina dedicata del MiBAC con tutti gli eventi divisi per regione.

Ma da dove nasce questa splendida iniziativa? Non è proprio farina del nostro sacco. La Notte dei Musei, infatti, nasce nel 2005 in Francia, su idea del Ministero della Cultura e della Comunicazione. Di anno in anno sempre più Paesi hanno aderito all’iniziativa, tanto che oggi coinvolge un po’ tutta Europa, tra intere nazioni e importanti città come Barcellona e Copenhagen.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > La Notte dei Musei 2012: 19 maggio visite notturne e gratuite