“Mandami tanta vita” di Paolo di Paolo

paolo di paolo_jugo.it

Non capita tutti i giorni di trovare sugli scaffali un autore appena trentenne. Al mondo d’oggi la strada da intraprendere per diventare scrittori si rivela essere sempre più difficile e piena di ostacoli, ma non per Paolo di Paolo che con “Mandami tanta vita”, edito da Feltrinelli, si guadagna il terzo posto con 77 voti all’ambitissimo Premio Strega, raggiungendo in pochi anni quello che altre persone riescono ad ottenere solo dopo una vita intera.

Nato come giornalista e poi come autore, Di Paolo ci fa fare un salto indietro nel tempo trascinandoci in una storia ovattata e malinconica. Il fascismo sta opprimendo l’Italia e la libertà di pensiero, insieme a quella d’espressione, è sempre meno compatita dal regime. Lo sa bene Piero Gobetti che si barcamena tra l’università, il suo giornale anti mussoliniano e la sua famiglia camposta dall’ amata, Aida, e dal figlio di pochi mesi. Gridare al paese ciò che è giusto gli ha fatto esplorare spesso la prigione, ed assaporare più volte il sapore ferroso del sangue. Ad osservare di nascosto quella personalità così vivace e coraggiosa vi è Moraldo, un giovane universitario della facoltà di lettere che vorrebbe godere della stessa grandezza e avere lo stesso coraggio di Piero, anelando il desiderio di avvicinarsi a lui per poter essere apprezzato e diventare, magari, la sua spalla. Ma che cos’avrà in serbo il destino per loro?

Quello di Paolo di Paolo è un romanzo di storia, di sogni e ambizioni giovanili e, infine, d’amore. La storia è quella del profumo della carta, dell’odore dell’inchiostro, dell’attesa di una lettera, delle feste carnevalesche, dei vestiti cuciti su misura, dei biscotti nelle scatole di latta: quella storia che non studiamo sui libri. I sogni e le ambizioni sono quelle di due giovani con obiettivi diversi che non sanno, in verità, se ce la faranno ma che ci sperano fino in fondo, con tutte le loro forze. E l’amore è quello vero, quello disinteressato. Quello che ti “manda tanta vita”.

Per saperne di più sui finalisti del premio letterario: Premio Strega

 

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > “Mandami tanta vita” di Paolo di Paolo