Pasqua e Pasquetta: aperture di musei, monumenti e siti archeologici

Pasqua

A Roma, ad esempio, si potranno visitare tutti i siti della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici, tra cui Colosseo, Foro Romano e Palatino, gli Scavi di Ostia Antica e le diverse sedi del Museo Nazionale Romano: Crypta Balbi, Palazzo Altemps, Palazzo Massimo e Terme di Diocelziano. Aperti anche le Terme di Caracalla, il Museo Nazionale dell’Alto Medioevo e il Museo della via Ostiense.

Sempre a Roma, rimarranno aperte sia domenica che lunedì tutte le sedi del Polo Museale: Galleria Borghese, Castel Sant’Angelo, Galleria Corsini, Galleria Spada, Palazzo Barberini, Palazzo Venezia e il Museo degli Strumenti Musicali.

A Firenze invece, saranno visitabili la Galleria degli Uffizi, La Galleria dell’Accademia, la Galleria Palatina e La galleria d’Arte Moderna, Il Giardino di Boboli e il Giardino Bardini. Il Museo del Bargello e il Museo di San Marco saranno aperti il giorno di Pasqua, mentre Le Cappelle Medicce e il Museo di Palazzo Davanzati saranno visitabili il giorno di Pasquetta

L’elenco di tutte le attrazioni aperte a Pasqua e Pasquetta è consultabile sul sito del Ministero, nell’apposita sezione suddivisa per regioni.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Pasqua e Pasquetta: aperture di musei, monumenti e siti archeologici