Storia dell’arte in mostra al Castel Sismondo di Rimini

Da Vermeer a Kandinsky in mostra a Rimini

Realizzata per i 15 anni della fondazione di Linea d’ombra, la mostra “Da Vermeer a Kandinsky. Capolavori dai musei del mondo a Rimini” sceglie la rocca Malatestiana di Rimini, progettata da Filippo Brunelleschi, per offrire al pubblico una grande lezione di storia dell’arte comprensibile a tutti.

Grazie ai rapporti che Linea d’ombra ha stabilito negli anni con importanti musei e istituzioni internazionali, a Rimini saranno presenti opere provenienti da ogni dove e che abbracciano un periodo compreso tra la metà Quattrocento fino al Novecento.

Per ciascuna delle nazioni rappresentate, l’esposizione offre alcune delle opere più significative, scelte in base al valore o al prestigio degli artisti, ma anche per il particolare momento storico in cui sono state eseguite. Un elevato risalto verrà dato all’Italia, con il Settecento italiano riservato alla pittura veneziana da Canaletto a Guardi, da Tiepolo a Bellotto. Toscana e Veneto saranno protagoniste per il Cinquecento, mentre il caravaggismo farà da fil rouge nel Seicento.

Guardando all’estero, la mostra “Da Vermeer a Kandinsky. Capolavori dai musei del mondo a Rimini” offrirà omaggi a El Siglo De Oro in Spagna, la Golden Age in Olanda, la pittura in Inghilterra tra Settecento e Ottocento l’età dell’impressionismo, pittura nel XX secolo in Europa.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Storia dell’arte in mostra al Castel Sismondo di Rimini