Udine: Giambattista Tiepolo in mostra a Villa Manin

Giambattista Tiepolo

A Passariano di Codroipo (Udine), città che ospita i suggestivi saloni di Villa Manin, va in scena una sorta di ritorno al futuro. Come nel lontano 1971, anno delle celebrazioni del bicentenario della scomparsa del pittore, il monumentale edificio del Cinquecento ospita un’importante esposizione dedicata a Giambattista Tiepolo che, oggi quanto allora, riesce a far parlare di sé. Curata da Giuseppe Begamini e Alberto Craievich, infatti, la mostra offre un’analisi altrettanto minuziosa dell’arte del Tiepolo, impreziosita dalle scoperte fatte da quarant’anni a questa parte.

In particolare, “Giambattista Tiepolo. Luce, forma, colore, emozione” intende documentare l’evoluzione artistica del maestro veneziano, ponendo un particolare accenno al rapporto tra le sue opere e i mecenati: personaggi quali Scipione Maffei, Francesco Algarotti e dei cugini Zanetti. Presenti a Villa Manin saranno dipinti sacri e profani, provenienti dal Veneto e da tutto il mondo, selezionati accuratamente per aiutare lo visitatore a ricostruire il percorso artistico dell’artista, dalle prime esperienze giovanili fino alla tarda maturità. Ad impreziosire il tutto, non mancheranno tele di grandi dimensioni, affiancate da bozzetti preparatori, disegni e dipinti restaurati appositamente per la mostra di Passariano di Codroipo. “Giambattista Tiepolo. Luce, forma, colore, emozione” resterà aperta al pubblico dal 15 dicembre 2012 al 7 aprile 2013, con orari e prezzi dei biglietti disponibili alla pagina dedicata.

Appassionato di Arte & Libri?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Arte & Libri > Udine: Giambattista Tiepolo in mostra a Villa Manin