27 volte in bianco, con Katherine Heigl

Troviamo così Katherine Heigl nei panni di Jane, una ragazza idealista, romantica e altruista confinata perennemente al ruolo di damigella d’onore, ma che per il momento non sembra destinata ad avere un suo "happy ending".Ma quando la sorella minore Tess conquista il cuore del suo capo – di cui Jane è segretamente innamorata – Jane comincia a mettere in discussione il suo stile di vita che l’ha portata fino a quel giorno a essere damigella d’onore per la bellezza di 27 volte. Jane comincia così a guardarsi dentro e capisce che è giunto il momento di pensare un po’ più a se stessa.In una memorabile serata, Jane riesce a fare la spola tra due ricevimenti nuziali, uno a Manhattan e uno a Brooklyn, impresa che non sfugge all’occhio attento di Kevin (James Marsden), un cronista che capisce al volo che un articolo su una donna che pare avere sviluppato una dipendenza dalle cerimonie nuziali potrebbe servirgli a fare carriera. Jane scopre che il cinismo di Kevin mette in discussione tutto ciò a cui lei tiene – vale a dire i matrimoni e il sacro vincolo del matrimonio.A complicare ulteriormente la vita un tempo perfetta e ordinata di Jane, c’è l’arrivo della sorella minore Tess (Malin Akerman) che conquista immediatamente il cuore del capo di Jane, George (Edward Burns) e che la recluta una volta ancora per aiutarla ad organizzare un altro matrimonio – quello tra lei e George – ma i sentimenti che Jane nutre per lui porteranno allo scoperto sconcertanti rivelazioni …e forse all’inizio di una nuova vita. La commedia "27 volte in bianco" arriva al cinema venerdì 21 marzo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > 27 volte in bianco, con Katherine Heigl