700 versioni per Splinter Cell

Il nuovo “Splinter Cell” può infatti essere istallato su oltre 180 modelli di cellulari ed è disponibile nel modo, in diverse lingue, per ben 65 paesi. In “Tom Clancy’s Splinter Cell Chaos Theory”, il giocatore, che vestirà i panni di Sam Fisher, dovrà questa volta fare del suo meglio per evitare lo scoppio di una nuova Guerra Mondiale nel Pacifico. Sfruttando le sue mosse stealth, ci si potrà nascondere alla vista dei nemici o afferrare le guardie ed eliminarle ancor più silenziosamente. Per la prima volta nella serie di Splinter Cell per telefonia mobile, saranno disponibili nuove armi, come coltelli, droidi e granate. Il gioco promette di offrire nuovi brividi, grazie a 8 diversi livelli e 4 ricche ambientazioni dotate di scenari animati totalmente interattivi (Il faro e la casa di Hokkaido presi dalla versione Xbox; la Stazione Ferroviaria e la Rampa Missilistica creati esclusivamente per questa versione mobile). Con “Tom Clancy’s Splinter Cell Chaos Theory”, Gameloft vuole bissare il successo ottenuto con le precedenti uscite della stessa serie. Un obiettivo che giustifica ampiamente gli sforzi fatti dall’azienda per creare un così ampio numero di versioni. Basti pensare che, come conferma la stessa Gameloft, nel mondo sono già stati venduti oltre 3 milioni di giochi della saga “Splinter Cell”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > 700 versioni per Splinter Cell