A Milano, Mini design week

Infine sarà protagonista al SaloneSatellite con un’operazione davvero unica, “Mini wears Bisazza”. La prima delle tre iniziative, il Mini Design Award 2005, è un progetto triennale promosso da Mini in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design. Il tema del primo concorso a inviti lanciato nel giugno 2004 è l’illuminazione urbana. Vi hanno partecipato giovani professionisti e studenti delle facoltà di design di varie università. I lavori, visionati dalla giuria presieduta da Gillo Dorfles, rimangono esposti dal 13 al 18 aprile in un suggestivo allestimento alla Triennale di Milano dal titolo “Il futuro della Città: slow o fast? La luce”. La mostra OpenAirDesign, sponsorizzata da Mini e realizzata da Interni, è invece un percorso architettonico costituito da una serie di sculture di design che riqualifica l’immagine e l’uso del giardino della Triennale. Ron Arad, Aldo Cibic, Toyo Ito, Toshiyuki Kita, Piero Lissoni, Jean Marie Massaud, Alessandro e Francesco Mendini, Fabio Novembre, Ettore Sottsass, sono stati invitati a realizzare oggetti-sculture che, nella loro diversità di forme e materiali, interpretano il tema del relax e del lavoro all’aria aperta. Sempre in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2005, Mini sarà presente anche al SaloneSatellite con un’operazione davvero unica. Allestito in fiera verrà presentato il progetto MINI wears Bisazza – frutto della stretta collaborazione fra i due brand – per il quale verranno esposte quattro Mini decorate da mosaici Bisazza.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > A Milano, Mini design week