A Steve Jobs il sesso non piace

Adesso però Steve Jobs ha trovato il modo di fare un passo avanti nella sua lotta contro il sesso: i vostri SMS ora saranno puliti come se inviati da una suora, ovvero non sarà più possibile fare sexting (contrazione delle parole sex (sesso) e texting (inviare SMS)). Il brevetto, ufficialmente chiamato "Text-based communication control for personal communication device", permette infatti agli algoritmi della Apple di sbirciare nei vostri SMS e pulirli da riferimenti sessuali.Questo renderà felici i genitori più puritani e più creativi i ragazzi delle medie: perché davvero crediamo che questo fermerà i ragazzi di oggi dall’esprimersi come vogliono?

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > A Steve Jobs il sesso non piace