A Torino per la Fiera del Libro 2006

Dopo aver trattato i vari aspetti dei colori e del sogno, temi delle edizioni precedenti, quest’anno la Fiera del Libro propone 5 giorni all’insegna dell’avventura, con incontri, dibattiti e conversazioni che varieranno dalla letteratura alle scienze, al cinema, al giornalismo. Ancora una volta numerosi saranno i protagonisti, chiamati ad intervenire sul tema in modo trasversale. Si parte infatti dalle avventure di grandi inviati speciali come Ettore Mo, alle traversate di Carla Perrotti, ai viaggi di Folco Quilici e alla conoscenza ravvicinata che di boschi e montagne ha Mauro Corona. Uno speciale ricordo verrà dedicato a Tiziano Terzani, con la partecipazione della moglie Angela e del figlio Folco, ad Ambrogio Fogar, e ad Angelo D’Arrigo, “l’uomo che voleva con le aquile”, il deltaplanista siciliano scomparso di recente. In campo scientifico, si passerà dai viaggi di Darwin sulla Beagle alle avventure virtuali di astronomi (Margherita Hack), fisici (Carlo Bernardini), matematici (Piergiorgio Odifreddi). Un apposito convegno approfondirà l’immaginario narrativo di Claudio Magris, in cui il viaggio ha tanta parte, presente l’autore; e Gabriele Romagnoli racconterà i disincanti del suo recente viaggio in Italia. Giorgio Ficara illustrerà l’avventuriero amoroso per eccellenza, Giacomo Casanova, e Valerio M. Manfredi, popolarissimo cantore delle gesta di Alessandro, spiegherà come si racconta l’avventura epica. Sempre in campo storico, da segnalare la tavola rotonda sul Medioevo “tra fascinazione e ricerca” con Franco Cardini, Tullio Gregory, Claudio Leonardi, Enrico Menestò, Giuseppe Sergi. Delle avventure della satira parleranno Mauro Cardinali, Stefano Disegni e Vauro. Non mancheranno, inoltre, celebri registi italiani con la passione per la letteratura. Cristina Comencini, Davide Ferrario e Paolo Virzì parleranno in chiave autobiografica delle loro avventure cinematografiche, mentre l’avventura della psicoanalisi, nel centocinquantenario della nascita di Freud sarà celebrata da Edoardo Sanguineti, che riproporrà per l’occasione la sua famosa "intervista immaginaria" a Freud, complice l’attore Paolo Bonicelli. Le escursioni nei territori della fantascienza e della fantasy saranno invece arricchite dalla presenza di Sergio Cofferati (appassionato lettore di Philip Dick) e dell’americano Jonathan Carroll. Grande interesse anche per le sperimentazioni di scrittori che, come Antonio Moresco e Tiziano Scarpa, si misurano con le oltranze della nostra epoca. Stefano Faravelli illustrerà in diretta come nascono gli acquarelli dei suoi raffinati e coinvolgenti Carnets de voyage in Asia. Ed è certamente un’avventura dello spirito di solidarietà quella di Ernesto Olivero, fondatore del SERMIG di cui si festeggiano i trent’ani di attività. Per quel che riguarda l’economia e la finanza, per la "soft economy" parleranno Antonio Cianciullo, Richard Layard e Ermete Realacci. "Il gioco delle regole" di Guido Rossi sposterà invece l’attenzione sull’appassionante incrocio di dilemmi che coinvolgono l’etica, la politica e l’economia. L’appuntamento è quindi fissato dal 4 all’8 maggio, presso i padiglioni di Lingotto Fiere a Torino, con la Fiera Internazionale del Libro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > A Torino per la Fiera del Libro 2006