Acquisti auto e moto: l’utilità di Internet

Emerge così che, lo scorso anno, un italiano su cinque ha cambiato la propria auto o moto, con Internet che si è imposto come canale di ricerca delle informazioni relative al mezzo da comprare (25% per le automobili – 37% per le moto). Oltre 200.000 italiani hanno poi concluso il loro acquisto sul web, con i 2/3 che hanno scelto eBayMotori.it. Ma quali sono i motivi principali per cui così tanti italiani si sono rivolti alla Rete per i loro acquisti in queste categorie? Secondo la ricerca, il primo e più importante è il risparmio. Almeno 500 euro per chi ha comprato la moto e più di 1.000 euro nel caso delle automobili. Chi ha venduto la propria auto o moto online si è poi dichiarato soddisfatto dell’esperienza e se questi dati già di per se sarebbero sufficienti a testimoniare come il web sia riuscito a cambiare le abitudini degli italiani anche in questo campo, è ancora più impressionante il dato che riguarda la futura propensione all’acquisto e alla vendita.Quasi 7 milioni dei nostri connazionali dichiarano che si serviranno del web per acquistare la loro prossima auto e oltre 2.6 milioni per venderla. Stefano Carlin, CEO di Research International, ha dichiarato: "Nonostante lo scetticismo e la scarsa fiducia che Internet e gli acquisti su Internet hanno generato negli anni passati, questa ricerca è la dimostrazione che è in atto un importante cambiamento negli atteggiamenti della popolazione italiana rispetto a questo incredibile mezzo. Non solo beni di largo consumo e la tecnologia di breve e lunga durata ma anche il mercato automobilistico entra nell’ e-commerce!".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Acquisti auto e moto: l’utilità di Internet