AD Telecom pizzicato a 311 Km/ora

Com’è facile immaginare, Ruggiero non si trovava alla guida di una delle numerose Panda rosse aziendali che vediamo circolare per le nostre città, ma su di una ben più performante Porsche Carrera fresca di autosalone. Sorpreso dall’autovelox ad una velocità degna di una connessione a banda larga di ultima generazione, Riccardo Ruggiero, una volta fermato dagli agenti, avrebbe dichiarato: "Stavo provando l’auto". Se Quattroruote si è già messo alla caccia del nuovo test-driver, la pattuglia della polizia si è dimostrata ben meno interessata alle abilità del "pilota" provetto ed ha comminato a Ruggiero una multa di ben 357 euro, più l’immediata decurtazione di 10 punti dalla patente. Ora, per l’amministratore delegato di Telecom Italia si profila una sospensione della patente che può andare da 1 a 3 mesi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > AD Telecom pizzicato a 311 Km/ora