Adeona: il notebook a prova di furto

Il sistema, simile ad altri già esistenti, si differenzia innanzitutto per la scelta della distribuzione GPL, ma ciò che risulta ancor più interessante è l’invio a sistemi "privati" dell’IP utilizzato al momento della connessione, ovvero il codice che permette di scovare la zona dalla quale viene proiettato in Rete il computer.Attualmente disponibile in versione beta per il download(ca. 2Mb), "Adeona" supporta tutti i maggiori sistemi operativi e presto sarà disponibile anche per gli smartphone di ultima generazione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Adeona: il notebook a prova di furto