Adusbef: torna il problema dialers

Questi dialer riconfigurano le connessioni degli utenti e rindirizzano le telefonate a numerazioni satellitari con prefisso 0088, 0011, 0016, al costo di 7,5 euro + IVA ogni 3 minuti. La segnalazione, da parte dell’Adusbef Marche, arriva dopo che sono pervenuti i reclami di utenti alle prese con megafatture, nonostante avessero regolarmente disabilitato le numerazioni 144, 166, 709 e verso i prefissi satellitari. Come ha spiegato l’Avv. Floro Bisello, responsabile regionale Adusbef Marche, “si tratta di una nuova truffa telematica a cui sono esposti centinaia di migliaia di consumatori”. Il raggiro viene attuato attraverso dei mini programmi pirata e sono esposti a questa nuova truffa anche coloro che avevano proceduto alla disattivazione delle numerazioni a pagamento 144, 709, 899, ecc. A questo proposito l’associazione ha fatto un calcolo delle sanzioni irrogate dall’Autorità per le Comunicazioni e del volume di affari registrato tra gennaio ed agosto del 2003 dalle società che gestivano i 709. L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha irrogato nel solo 2004 sanzioni pari 3.750.000 €, mentre parte del giro di affari delle società che gestivano i 709 tra gennaio ed agosto 2003 supera i 182 mln di Euro, fatturato che è stato realizzato, ed accertato dall’Autorità, in buona parte a scapito degli utenti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Adusbef: torna il problema dialers