Air One: i chiarimenti della compagnia aerea

In particolare, il Codacons ritiene che una sanzione di 50mila euro non sia adeguata ai disservizi e ai disagi creati ai viaggiatori. L’associazione chiede infatti misure ben più estreme, come il ritiro temporaneo della licenza, almeno fino a quando Air One non dimostri che sia che episodi di questo genere non accadano nuovamente. Nel frattempo, la compagnia aerea ha fornito tempestivi chiarimenti sulle cause dei disservizi, da addebitare anche a ritardi delle operazioni (slot ritardati) su Spagna e Grecia per il forte traffico, allo stato di agitazione del personale di terra in Spagna, a problemi tecnici dovuti alla indisponibilità di alcuni aeromobili e alla necessità di riprotezione di passeggeri per voli cancellati. Air One, oltre a scusarsi con tutti i passeggeri che hanno subito ritardi e disagi, ha inoltre assicurato di dedicare il massimo impegno per limitare i disservizi. Nella giornata di oggi, ha quindi ribadito che puntualità e regolarità dei voli dipende anche dall’efficienza dei servizi aeroportuali e di navigazione aerea erogati da soggetti terzi. Ad esempio, la gestione del bagaglio in arrivo ed in partenza o il coordinamento e rilascio degli slots possono influire negativamente sui ritardi dei voli. Air One ha poi puntato il dito contro il cosiddetto Flight Time Limitation, che ha imposto ulteriori limiti d’impiego del personale navigante rispetto a quelli già acquisiti dalla contrattazione collettiva. "L’eccessiva rigidità della normativa – si legge in una nota ufficiale – ha costretto le compagnie aeree, e tra queste Air One, ad un più restrittivo impiego del personale navigante, rendendo pressoché impossibile mitigare disservizi indipendenti dalla volontà del vettore ed aggravando le inefficienze del sistema nel suo complesso". Air One, infine, ha smentito di aver chiuso alle vendite i propri voli ed ha assicurato che già da domani, 2 agosto, verranno garantiti servizi di trasporto regolari e puntuali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Air One: i chiarimenti della compagnia aerea