Airbus: cellulari a bordo dal 2006

Proprio a metà del 2004 il produttore europeo di velivoli Airbus aveva infatti annunciato nuovi ed importanti passi avanti nel progetto dedicato all’uso di telefonini personali a bordo dei propri aerei. Nel test effettuato a Tolosa, a bordo di un Airbus A320, i tecnici della compagnia avevano infatti dimostrato che l’utilizzo di telefoni portatili non interferiva sul sistema di navigazione. Il test, che seguiva quelli condotti negli Stati Uniti dalla Qualcomm e dall’American Airlines sulla tecnologia Code Division Multiple Access (Cdma), era incentrato su di una una pico-cella all’interno dell’apparecchio, con il compito di raccogliere i segnali dei cellulari e di reindirizzarli verso un server incaricato di ritrasmettere il segnale a terra attraverso la rete di comunicazione satellitare di Globalstar e, da qui, alle normali reti terrestri. Nel progetto di Airbus e Sita dovrebbe rientrare anche la società americana Tenzing, primo fornitore di Sms e accesso a Internet a bordo di aerei di linea.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Airbus: cellulari a bordo dal 2006