Al via Ferrara sotto le Stelle 2009

"Ferrara sotto le Stelle 2009", presentata nelle splendide cornici di Piazza Castello e della Corte del Castello Estense, nel cuore della città, è come sempre ricca di appuntamenti importanti, che spaziano all’interno di tutta la musica contemporanea, senza alcuna restrizione di genere.Dopo le due prestigiose anteprime in teatro (il tributo a Nico curato da John Cale e il concerto acustico di Yo La Tengo), entrambe sold out, "Ferrara sotto le Stelle" entra nel vivo con un programma che abbraccia le nuove tendenze dell’indie-rock (Bloc Party, Editors, Tv On The Radio, White Lies), anche declinate nel loro lato più sperimentale (Animal Collective), la canzone d’autore nella sua espressione più alta (Paolo Conte), la tradizione secolare della musica africana (Amadou & Mariam), l’eclettismo di una delle star della scena internazionale (David Byrne), le sonorità neo-classiche di uno dei nomi di punta della musica contemporanea (Jóhann Jóhannsson), il rock italiano di culto (Massimo Volume e Fausto Rossi) e l’emozionante sensibilità folk della rivelazione Scott Matthew.Anche l’edizione 2009 ha cercato di proporre artisti in via (del tutto o quasi) esclusiva: per Bloc Party, Amadou & Mariam, Jóhann Jóhannsson, Yo La Tengo, Editors si tratta di date uniche in Italia, per White Lies, TV on the radio, Animal Collective è prevista soltanto un’altra esibizione nel nostro Paese. Per Scott Matthew è l’unica data italiana dell’estate, dopo il sold out del maggio scorso a Milano.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Al via Ferrara sotto le Stelle 2009