Alcol e mal di testa: c’entra anche la genetica

In particolare, i ricercatori italiani hanno preso spunto da uno studio realizzato dall’Università’ di Madrid per approfondire il ruolo delle variante genetiche degli enzimi coinvolti nel delicato metabolismo dell’alcol a livello del fegato.Lorenzo Pinessi, direttore del Centro Cefalee dell’Università di Torino, e la sua equipe hanno così potuto evidenziare il ruolo di una particolare variante del gene alcol deidrogenasi 4 (ADH4). I soggetti portatori di tale variante sono molto più esposti alla cefalea a grappolo dovuta all’alcol rispetto agli altri.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Alcol e mal di testa: c’entra anche la genetica