Alessia Reato e Giulia Calcaterra: inizio difficile per le nuove veline

Le veline Alessia Reato e Giulia Calcaterra

Sarà che le Veline sono da sempre al centro di forti discussioni o più semplicemente perché il posto sul bancone di Striscia la Notizia è tanto ambito quanto difficile da conquistare, ma mai come quest’anno si era assistito ad attacchi così veementi contro l’accoppiata mora-bionda più in vista della Tv. Le prime accuse sono arrivate già nelle fasi finali delle selezioni, tra indiscrezioni sulle vincitrici e voci di raccomandazioni “dall’alto” per la mora Alessia Reato, ed ora tocca alla bionda Giulia Calcaterra difendersi da chi l’accusa di maltrattare gli animali.

Un’accusa grave, in sé e perché coinvolge una protagonista di Striscia la Notizia, programma che ormai da tempo sostiene la causa animalista con l’inviato Edoardo Stoppa, per tutti “Il Fratello degli Animali”. Ma cos’ha combinato Giulia Calcaterra per finire nell’occhio del ciclone? Tutto nasce da un vecchio annuncio pubblicato su Facebook dalla velina che, qualche tempo fa, ha deciso di far adottare il suo rottweiler. Allegato al testo c’era una foto di Giulia accanto al cane che, a detta di alcuni animalisti, risulta “legato a cappio stretto, con una corda molto tesa”.

Da li è montata una polemica accesa che, alimentata anche da una reazione piccata di Giulia Calcaterra, è andata ben oltre le righe. Rimosso il contenuto da Facebook, ovvero l’annuncio con la foto, la polemica non sembra comunque essersi sopita, tanto che alcune persone hanno richiamato l’attenzione di Edoardo Stoppa (sì, proprio quello di Striscia) per indagare sull’accaduto.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Alessia Reato e Giulia Calcaterra: inizio difficile per le nuove veline