Alfa 147 Restyling. Nuove emozioni

Le modifiche più importanti sono sicuramente nel frontale di quest’auto. La calandra è ora più triangolare e ha dimensioni più importanti, i gruppi ottici sono carenati a tre proiettori ed il paraurti è stato ridisegnato. A questo si aggiunge la maggiore inclinazione del cofano, ancora più spiovente. Il feeling segue quindi il trend delle nuove vetture della casa, con la triangolarità dello scudetto Alfa Romeo che diviene elemento caratterizzante dell’intero progetto. Nel posteriore il lifting è più leggero, ma perfettamente integrato con il nuovo stile. Nel nuovo disegno del portellone è stata inserita una fascia cromata trasversale. I gruppi ottici posteriori sono stati leggermente allungati e resi più triangolari ed anche il paraurti è ora più spigoloso ed accattivante. All’interno si scoprono nuovi abbinamenti dei colori, plastiche più raffinate e una nuova grafica della strumentazione. Ribassati inoltre i poggiatesta posteriori per migliorare la visibilità per il guidatore.

Una nuova motorizzazione diesel 1.9 JTD 16v da 110 kW-150 CV si aggiunge ai già collaudati 1.9 JTD con potenze da 100 e 115cv. Nessuna modifica invece a quelli alimentati a benzina, il 1.6 Twin Spark da 105 e 120cv e il 2.0 16v da 150 cv. Novità anche per il cambio, ora disponibile una nuova versione dell’apprezzato Selespeed, ancora più “user-friendly”.
Per le sospensioni nasce il sistema comfort, di serie sulla versione JTD 150 cv, capace di offrire un maggiore piacere di guida e maneggevolezza. Destinata ad avere un grande riscontro di pubblico sarà poi l’introduzione della trazione integrale, la stessa della “Crosswagon Q4″ con differenziale centrale Torsen.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Alfa 147 Restyling. Nuove emozioni