Alfa 8C Competizione, scocca l’ora del debutto

La 8C Competizione nasce dalle migliori competenze tecnico-industriali nell’ambito del Polo Sportivo Alfa-Maserati e sarà prodotta in edizione limitata. Ispirata al passato glorioso del brand – la sigla 8C negli anni trenta e quaranta ha contraddistinto le vetture, da competizione e stradali, equipaggiate con il potente "otto cilindri" -, questa nuova Gran Turismo presenta una linea accattivante e assolutamente unica nel segmento. Il Centro Stile Alfa Romeo non ha modificato il concept originale della vettura, mantenendo nello stile l’incredibile pulizia delle forme. Le dimensioni compatte sintetizzano l’aggressività di una vettura pensata per garantire la massima efficienza di guida, mentre le superfici della vettura sono molto scolpite e abilmente modellate. In dettaglio, grande dinamicità viene impressa dal segno orizzontale "scavato" in corrispondenza al passaruota anteriore verso la fiancata.

Le ruote di grandi dimensioni e i possenti "muscoli" dei parafanghi posteriori accentuano la personalità e la forza del modello, senza per questo togliere eleganza a quelle linee che scorrono morbide, quasi a sottolineare la bellezza formale dei singoli elementi degli esterni: il proiettore a "goccia" incastonato come una pietra preziosa nel parafango anteriore, i fanali posteriori a Led sintesi di tecnologia e razionalità, l’essenziale maniglia della porta. Inoltre, nel frontale ritroviamo gli stilemi caratteristici dell’Alfa Romeo, con una nuova interpretazione dei "baffi" e dello scudo.

Il tratto caratteristico degli interni è determinato dal vasto impiego di materiali compositi per la realizzazione della plancia e dei pannelli interni. I sedili sono anatomici, prodotti in fibra di carbonio, e possono essere regolati e personalizzati in base alle caratteristiche fisiche del pilota. L’abitacolo garantisce sempre la massima ergonomia del pilota: guida distesa, strumentazione sempre visibile e intuitiva, levette del cambio robotizzato fisse sul piantone e facilmente raggiungibili senza staccare le mani dal volante sportivo.

Come da tradizione Alfa Romeo, è il motore a rappresentare il "cuore" pulsante della vettura: si tratta di un inedito 8 cilindri a V di 90° e cilindrata di 4691 cm3. Le massime prestazioni del motore si riassumono in una potenza massima di 450 CV a 7000 rpm, una coppia massima di 470 Nm a 4750 rpm ed un regime massimo di 7500 rpm. Per la 8C Competizione i tecnici ripropongono uno schema più volte utilizzato dalla Casa: l’architettura transaxle con cambio al retrotreno, già patrimonio di vetture Alfa Romeo. Questo schema permette di ottenere un eccellente comportamento dinamico, offrendo altresì la proverbiale sicurezza attiva dell’Alfa Romeo. Il cambio a 6 rapporti, con selezione computerizzata delle marce tramite le levette dietro al volante, è stato sviluppato per garantire cambi marcia velocissimi e può essere utilizzato nelle modalità Manuale-Normale; Manuale-Sport; Automatico-Normale; Automatico-Sport; Ice.

Infine, il differenziale autobloccante permette di gestire con straordinaria efficacia accelerazioni e stabilità in ogni situazione. Per assicurare una frenata potente ed efficace anche nell’uso più intenso, l’impianto frenante propone dischi forati e ventilati con pinze freno in alluminio. Inoltre, per "incollare" la vettura all’asfalto sono stati scelti pneumatici da 20" appositamente sviluppati per garantire prestazioni eccellenti: 245/35 all’avantreno e 285/35 al retrotreno, montati su cerchi a fori in alluminio fluoformato per assicurare leggerezza e massima efficienza nella ventilazione dei freni. Infine, per garantire un utilizzo sempre divertente e sicuro in qualunque condizione di guida, la 8C Competizione propone l’ultima edizione del VDC , un sistema evoluto di controllo di stabilità e trazione, per garantire al pilota il massimo "feeling" con la vettura.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Alfa 8C Competizione, scocca l’ora del debutto