Allarme fumo: scatta il BPCO Day

Il "BPCO Day" del 16 novembre 2005, è l’occasione per puntare i riflettori su quella che è la quarta malattia cronica in ordine di diffusione. Dopo i provvedimenti anti-fumo adottati dal Governo, l’inatteso aumento dei consumi di sigarette sta infatti rilanciando il problema tabagismo ed il prof. Leonardo Fabbri, vicepresidente della European Respiratory Society (ERS) e presidente del congresso di aggiornamento annuale delle linee guida per la BPCO, non esita ad esprimere tutta la sua preoccupazione. Un clima di allerta che viene amplificato dal fenomeno che vede in costante aumento il rapporto tra giovani e fumo, protagonisti di un trend davvero preoccupante. E’ proprio Leonardo Fabbri ad evidenziare i risultati di uno studio condotto in Gran Bretagna su oltre 15mila persone e pubblicato sulla rivista Torax. In tale ricerca, si è infatti dimostrato che l’inizio del fumo nell’adolescenza non solo porta a fumare di più nella vita (chi inizia prima ha poi maggiori difficoltà a smettere) ma costituisce un fattore di rischio indipendente di sviluppo di malattie respiratorie, in particolare BPCO, soprattutto nella donna. E di BPCO non si guarisce. Si può controllare con terapie farmacologiche, ma la qualità di vita è compromessa per sempre: con l’avanzare dell’età diventa difficile salire le scale, camminare, a volte anche parlare, costringendo il malato all’isolamento sociale e impedendogli di svolgere il proprio lavoro e le normali attività quotidiani. "Insomma – conclude Fabbri – si può parlare a tutti gli effetti di invalidità". Per questo e per tutti gli altri danni alla salute provocati dal fumo, lo slogan della campagna di 2006 è "SENZA FIATO, …MA NON SOLI!", ovvero – spiega Mariadelaide Franchi, presidente dell’Associazione nazionale dei pazienti – un invito a chi conosce un malato ad essergli vicino. Sempre il 16 novembre, all’ospedale Forlanini di Roma si terrà il convegno ‘Prevenzione e Controllo della BPCO’ con i massimi esperti italiani. Tutte le informazioni sul "BPCO Day" e sulla malattia sono reperibili sul sito www.goldcopd.it.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Allarme fumo: scatta il BPCO Day