Alphonse Mucha: modernista e visionario

Realizzata in collaborazione con la Fondazione Mucha e curata da Tomoko Sato, unica studiosa ufficiale della collezione, la mostra propone un percorso espositivo che si snoda in tre parti, con vari ambiti, prospettive e aspetti dell’arte di Alphonse Mucha.Esaminerà Mucha padre della grafica, Mucha filosofo e artista visionario. Più di duecento opere della collezione della Fondazione, oltre ad una quarantina provenienti da collezioni private, mostreranno il lavoro e il genio creativo dell’artista: manifesti, libri, disegni, sculture, oli e acquerelli, oltre a fotografie, gioielli e opere decorative, ricomporranno la sua poliedricità e l’eclettismo della sua personalità.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Alphonse Mucha: modernista e visionario