AMD64 e Windows 64 bit: insieme nel futuro

Sempre Advanced Micro Devices (AMD), ha poi affermato che tale compatibilità con i nuovi OS x64 di Redmond sarà assicurata sia per i processori attuali e che per quelli di prossima uscita. Marty Seyer, Corporate Vice President e General Manager del Microprocessor Solutions Sector di AMD, ha poi sottolineato: “AMD sta definendo lo standard a 64 bit e la tecnologia innovativa AMD64 insieme con i nuovi sistemi operativi Microsoft a 64 bit forniranno a milioni di aziende, utenti PC desktop e notebook la possibilità di sperimentare direttamente la potenza del calcolo a 64 bit. La leadership di AMD permette di sperimentare nuove applicazioni, rendendo il computing a 64 bit una realtà. I notebook, i desktop e i server dotati di architettura AMD64 rappresentano la scelta migliore per usufruire dei vantaggi del 64 bit e del dual-core”. Brian Valentine, Senior Vice President della Windows Core Operating System Division di Microsoft, ha poi dichiarato: “Microsoft ha sviluppato Windows Server 2003 x64 Edition e Windows XP Professional x64 Edition in stretta collaborazione con i propri partner, quale ad esempio AMD. Questa collaborazione ha facilitato l’inizio di nuova era, che apre le porte ad applicazioni ad alta velocità caratterizzate da nuove funzionalità e maggiori livelli di prestazioni, stabilità e sicurezza. Insieme con la nuova piattaforma x64, l’introduzione dei processori AMD dual-core a 64 bit offre agli utenti Windows performance ancora maggiori, permettendo loro di utilizzare applicazioni sia a 32 che a 64 bit”. Non solo 64 bit però, tutti i processori AMD Athlon 64 e AMD Opteron utilizzano infatti AMD Direct Connect Architecture, che consente di raggiungere performance ottimali sia a 32 che a 64 bit su Microsoft Windows e su altri sistemi operativi avanzati e applicazioni client e server. Da Amd sottolineano poi l’importanza della convergenza tra i processori AMD64 dual-core e il software ottimizzato per gli ambienti a 64 bit, per aumentare in modo significativo le performance di un’ampia varietà di applicazioni enterprise e in applicativi che richiedono un elevata potenza di calcolo. Essendo stata progettata fin da principio per supportare le piattaforme multi-core, la tecnologia AMD64 consente inoltre di salvaguardare gli investimenti delle aziende permettendo di installare la nuova tecnologia dual-core all’interno degli ambienti standard già esistenti. Desktop, workstation, server e sistemi notebook basati sulla tecnologia AMD64 sono già disponibili dai maggiori produttori di sistemi del mondo come ACER, Egenera, Fujitsu Siemens, HP, IBM, Sun e altri. Si tratta di partner importanti per un progetto destinato a durare nel tempo. Jeff Groudan, da HP, ha affermato che “HP e AMD sono entusiasti di fornire i vantaggi del calcolo a 64 bit ai clienti enterprise di tutto il mondo. Il nuovo modello HP dx5150 Business Desktop PC con processore AMD Athlon 64 e sistema operativo Microsoft x64 Edition fornisce ai nostri clienti livelli di performance mai sperimentati prima d’ora. Grazie al supporto dell’architettura dual-core, del software di sicurezza informatica e dei processori ad alte prestazioni, HP e AMD mettono a punto sistemi innovativi che rispondono alle esigenze presenti e future dei loro clienti”. Per quanto riguarda Sun Microsystems, John Fowler ha affermato che esiste già “una collaborazione con AMD per introdurre sul mercato enterprise nuovi sistemi a 64 bit certificati Windows”. La tecnologia AMD64 segue il percorso evolutivo dell’architettura a 32 bit x86 standard, consentendo lo sviluppo di un’infrastruttura a 64 bit unificata, totalmente compatibile con le future generazioni di computer. AMD ha progettato la piattaforma AMD64 per offrire agli utenti finali prestazioni affidabili ed elevate con il software a 32 bit già esistente, preparando la strada alla migrazione verso le applicazioni a 64 bit di domani. Progettati fin dall’inizio per supportare la tecnologia multi-core, i futuri processori AMD64 dual-core esalteranno la potenza delle attuali soluzioni single-core di AMD. L’architettura AMD64 è inoltre progettata per rafforzare la sicurezza degli ambienti di calcolo, integrando la tecnologia Enhanced Virus Protection implementata dalle funzionalità antivirus avanzate di Windows XP Service Pack 2 e del prossimo Windows Server 2003 Service Pack 1.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > AMD64 e Windows 64 bit: insieme nel futuro