America’s Cup: Alinghi dice no al 2008

Solo così, specifica Alinghi, entrambi i team di partecipare ad una vera regata nel pieno spirito dell’America’s Cup. ” Siamo in attesa di questo meeting per offrire il nostro contributo", ha dichiarato il Vice Commodoro di SNG Fred Meyer. "Quando avremo un’indicazione realistica a proposito della data potremo procedere con la scelta della località e all’organizzazione dell’evento".

Va precisato che Alinghi ha sempre inteso ogni termine temporale sospeso durante il procedimento legale, non dando quindi il via libera alla costruzione della nuova barca. "Saremmo altresì sorpresi – ha continuato Meyer – del fatto che Larry Ellison, che si considera un velista competitivo, volesse prendere parte ad un evento di serie B o, peggio ancora, vincere soltanto grazie a manovre legali".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > America’s Cup: Alinghi dice no al 2008