An Ancient Muse: il ritorno di Loreena McKennitt

In questo lavoro, Loreena McKennitt segue la propria “Musa” attraverso il tempo e gli oceani, dalla Grecia omerica, alla Istanbul ottomana, passando anche per l’Inghilterra dell’età delle Crociate. Come per l’album multi-platino "The Book Of Secrets" (1997), anche per "An Ancient Muse" la McKennitt trae ispirazione dalla storia e dalle migrazioni del popolo celtico, mescolando la sensibilità melodica delle ballate scozzesi ed irlandesi con le tradizioni musicali della Grecia, Turchia, Spagna e della Scandinavia."Questo disco – ha spiegato l’artista – è un po’ come avere un abbonamento alle ferrovie InterRail… È come dire: non so dove andrò in questo viaggio. Ma salgo a bordo del treno e lascio che ciascun incontro mi conduca a quello successivo". Di seguito la tracklist di "An Ancient Muse":1.Incantation2.The Gates Of Instanbul3.Caravanserai4.The English Ladye and The Knight5.Kecharitomene6.Penelope’s Song7.Sacred Shabbat
8.Beneath the Phyrgian Sky9.Never Ending Road.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > An Ancient Muse: il ritorno di Loreena McKennitt