Anche origini genetiche per la dislessia

Già in passato il gene, insieme ad altri, era stato associato alla dislessia, ma mai fino ad oggi la sua azione era stata definita così in profondità. Analizzando un campione di 6mila bambini di età compresa tra i 7 e i 9 anni, gli studiosi hanno potuto notare difficoltà specifiche nei test di lettura proprio nei soggetti con la variante del gene KIAA0319, presente in circa 1 individuo ogni 7. Pubblicato sull’American Journal of Psychiatry, lo studio mette solo un pizzico in più di chiarezza sulla dislessia che comunque, sottolineano gli studiosi, potrebbe essere causata da altri numerosi fattori.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Anche origini genetiche per la dislessia