Andrea Iaia porta al cinema Primo Carnera

Interpretato da Andrea Iaia, il film ci riporta così negli anni ’30, dove un boxeur di oltre due metri di statura diventa una delle più sorprendenti leggende della storia dello sport. Il suo nome è Primo Carnera ed è nato a Sequals, un piccolo paese del Friuli, nel 1906. Giovanissimo, Carnera emigra in Francia per poter sopravvivere alla miseria che opprime l’Italia di quegli anni. Qui viene notato dal proprietario di un circo, Paul Ledudal (Paul Sorvino) che lo convince a trasformarsi in "Juan Lo Spagnolo, il terrore di Guadalajara" e ad esibirsi come attrazione. Nel corso delle sue peregrinazioni, il circo di Ledudal arriva ad Arcachon, un paese nel sud della Francia. Qui vive l’ex campione francese dei pesi massimi, Paul Journée. È lui a notare il gigante e a segnalarlo al più famoso manager di boxe di quei tempi: Léon Sée (F. Murray Abraham). Sotto la guida esperta e spregiudicata di Sée, Carnera realizza un sogno ritenuto impossibile: nel 1933, al Madison Square Garden di New York, la "Montagna che cammina" sconfigge Jack Sharkey e conquista il titolo mondiale dei pesi massimi.

Questa è la storia di un campione, ma anche e soprattutto di un gigante che credeva fortemente in alcuni valori: la sacralità della famiglia, l’attaccamento alla propria terra e alle proprie radici, la capacità di sacrificare se stessi perché i propri figli possano avere un avvenire migliore, la forza di volontà nell’inseguire un sogno ritenuto impossibile, la consapevolezza che una sconfitta è tale solo se si rimane a terra. Non è sconfitta quando ci si rialza e si riprende a combattere.

"Carnera – The Walking Mountain", nelle sale da venerdì 9 maggio, è uno di quei film da non perdere, per lo sforzo compiuto dai realizzatori e per il racconto delle vicende di uomo la cui impronta è rimasta indelebile nella storia dello sport.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Andrea Iaia porta al cinema Primo Carnera