Angelina Jolie tra il passato di cattiva ragazza e la presunta anoressia

Angelina Jolie intervistata da Bob Simon a 60 Minutes

Nei giorni scorsi, infatti, ha fatto scalpore un servizio giornalistico in cui si afferma che Angelina Jolie sarebbe dimagrita fino a pesare soli 43 kg. Secondo alcune fonti, interpellate dall’edizione britannica della rivista Grazia, la Jolie avrebbe intrapreso una dieta di appena 600 calorie giornaliere, esponendosi al rischio anoressia. Le immagini dell’attrice sembrano confermare tale notizia, anche se la diretta interessata non intende affrontare la questione in pubblico.

Durante l’intervista a “60 Minutes”, infatti, Angelina Jolie ha sorvolato sulla presunta anoressia, mostrandosi invece disponibile a tornare sul suo passato di “cattiva ragazza” di Hollywood. Per lei si parlò di problemi con alcol e droga, così come tutti poterono assistere alle sue mille provocazioni in pubblico, ma quelli sono giorni lontani: “Ci sono persone che non sono sopravvissute a certe cose – ha commentato l’attrice al programma della CBS -. C’è chi immagina abbia fatto le cose più pericolose, le peggiori. Per molte questioni, non dovrei essere qui”.

“Toppe volte sono stata molto vicina al pericolo – ha proseguito l’attrice -, troppe volte l’ho sfidato e mi sono spinta oltre”. Oggi madre, attrice di successo e ambasciatrice dell’Agenzia dell’ONU per i Rifugiati, Angelina Jolie prende le distanze dal proprio passato, ma non sembra affatto pentita: “Sono ancora una ‘cattiva ragazza ’, dentro ho ancora un lato oscuro. Ma ora so come controllarlo”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Angelina Jolie tra il passato di cattiva ragazza e la presunta anoressia