AOL, MSN e Yahoo! alleati vs Google?

Il motore di ricerca di Mountain View, California, è ormai diventato un portale di servizi a tutto campo, in diretta competizione con alcuni dei
suoi ex partner, come Yahoo! e America On Line (presto rinominata AOL). Non stupiscono quindi le indiscrezioni secondo le quali Microsoft voglia far
convolare i propri interessi internet in MSN con AOL, società posseduta da
Time Warner. Gli oltre 20 milioni di abbonati e i contenuti di AOL uniti al motore di ricerca di MSN Search potrebbero costituire una massa critica importante per combattere uniti contro Google. A questo tentativo di alleanza, non ancora chiuso, MSN ha aggiunto recentemente un accordo con
Yahoo! per collegare gli utenti dei rispettivi messenger, anche in voce.

Gli analisti interpretano questo giro di valzer come una mossa di contrasto nei confronti di
Google, nuovo entrante anche nel mercato della
messaggistica instantanea con Google Talk dall’agosto scorso. Google, corteggiato sia da Microsoft sia da Yahoo! prima della quotazione in borsa
nel 2004, è consapevole delle mosse dei concorrenti e non sta a guardare. Insieme a Comcast, primo operatore via cavo americano, Google ha aperto una
trattativa con Time Warner per acquisire una partecipazione nella stessa AOL. Per Google è strategico mantenere attiva la collaborazione in corso con AOL dalla quale deriva il 10% del fatturato attuale della società.

Proprio nei mesi scorsi, a sottolineare la potenza crescente, Google è diventato la prima media company del mondo, scalzando dalla prima posizione
proprio Time Warner, società proprietaria di AOL. Oggi Google ha una capitalizzazione di borsa di oltre 80 miliardi di dollari, quasi il doppio
di Yahoo!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > AOL, MSN e Yahoo! alleati vs Google?