Apple: impennata degli utili, record per i Mac

L’azienda di Cupertino sorride quindi all’annuncio dei risultati finanziari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2007 (conclusosi il 29 settembre 2007), grazie ad un fatturato di 6,22 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 904 milioni di dollari, pari a 1,01 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 4,84 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 542 milioni di dollari, pari a 0.62 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 33,6%, in crescita rispetto al 29,2% registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 40% del fatturato trimestrale.Durante il trimestre interessato, Apple ha venduto 2 milioni e 164 mila computer Macintosh, dato che rappresenta una crescita del 34% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa e che supera di oltre 400.000 unità il precedente record trimestrale di vendite Mac. L’azienda ha inoltre venduto 10 milioni e 200 mila iPod durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita del 17% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Le vendite trimestrali di iPhone sono state di 1 milione e 119.000 unità, portando le vendite totali dell’anno fiscale 2007 a 1 milione e 389 mila unità. Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha dichiarato: "Apple ha chiuso l’anno fiscale con 15,4 miliardi di dollari in liquidità e nessun debito. Guardando avanti al primo trimestre dell’anno fiscale 2008, ci attendiamo un fatturato di circa 9,2 miliardi di dollari e un utile per azione diluita di circa 1,42 dollari".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Apple: impennata degli utili, record per i Mac