Apple: Mac OS X Leopard dal 26 ottobre

Ridisegnato anche Finder, che da all’utente la possibilità di navigare velocemente tra i file e condividerli con altri Mac. Con Quick Look si potrà invece avere un’anteprima dei contenuti senza aprire le applicazioni ad essi associate, mentre con Spaces si potranno creare gruppi di applicazioni e cambiare velocemente da una all’altra. Time Machine, infine, fornisce lo strumento ideale per il backup completo dei dati.Steve Jobs, CEO di Apple, ha dichiarato: "Leopard, la sesta maggiore release di Mac OS X, è il miglior aggiornamento che abbiamo mai rilasciato. E tutti riceveranno la versione "Ultimate", comprensiva di tutte le novità introdotte, al prezzo di soli 129 dollari".Insieme a Mac OS X Leopard arriva anche Mac OS X Server versione 10.5 Leopard, con l’attesa novità del Podcast Producer per la pubblicazione automatica dei podcast su iTunes o sul web. Anche per la versione server di Leopard, le novità saranno comunque numerose: ben 250, tra cui Wiki Server e iCal Server. Il prezzo di Mac OS X Server versione 10.5 Leopard è di 499 dollari per l’edizione 10-client e di 999 dollari per quella illimitata.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Apple: Mac OS X Leopard dal 26 ottobre