Appuntamento a MiArt 2007: where the Art is

Arte italiana ed internazionale dalle avanguardie storiche alla sperimentazione più recente, coinvolgeranno un collezionismo con interessi ed esperienze differenti. Il Settore Moderno propone opere che spaziano dal primo Novecento agli anni Sessanta: qui vengono presentate le eccellenze della produzione italiana ed internazionale dal Futurismo alla Metafisica, dal Cubismo all’Informale. Il Settore Contemporaneo presenta espositori con opere di artisti che arrivano fino agli ultimi decenni. La sezione Anteprima propone, invece, una selezione di gallerie di recente costituzione (fino a cinque anni d’attività) e che promuovono giovani talenti (artisti under 35). Infine, la sezione Art & Co, dedicata ad un selezionato numero di galleristi, appartenenti sia al settore moderno, sia al contemporaneo, compie un’incursione nei manufatti d’artista di straordinario valore artistico (dagli arredi di Balla, Fontana e Giò Ponti alle lampade di Sottsass): una serie di oggetti al confine tra arte e design, pezzi unici firmati da grandi maestri.Dopo l’incredibile successo del progetto Paese Ospite, lanciato nella passata edizione per la prima volta con la Cina, per l’edizione 2007 si è scelto di ospitare l’Olanda, una realtà geograficamente più vicina e unica nel panorama occidentale per l’effervescente contesto artistico. Titolo del progetto è Arcipelago Olanda: oltre alle più prestigiose gallerie olandesi, saranno presenti anche una serie di operatori del settore cultura, enti, istituzioni e imprese private, realtà che testimoniano la vivacità artistica e culturale di questo Paese. Per consultare l’ampio programma di MiArt 2007 e per maggiori informazioni: www.miart.it.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Appuntamento a MiArt 2007: where the Art is