Aprilia presenta Scarabeo 125 e 200

Completa è poi la strumentazione di tipo analogico/digitale che offre un vero e proprio computer di bordo comandabile direttamente dal manubrio. Ma il nuovo Scarabeo Aprilia si presenta inedito in ogni minimo dettaglio. Pur conservando i valori estetici e tecnici presenti sin dall’inizio, come le ruote alte da 16 pollici, lo scooter adotta un telaio in tubi d’acciaio altoresistenziale, una forcella di tipo teleidraulico con steli da ben 35 mm di diametro ed un doppio ammortizzatore regolabile posteriore. L’impianto frenante, che propone due freni a disco, si distingue per una pinza anteriore a triplo pistoncino ed un inedito sistema di frenata integrale, pensato per innalzare i livelli di sicurezza pur senza rinunciare a sensazioni di guida di tipo motociclistico.

Nuovo è anche il motore monocilindrico quattro tempi raffreddato a liquido studiato e sviluppato interamente da Aprilia. Leggero e rispettoso dell’ambientale, adotta un catalizzatore e numerosi accorgimenti tecnici mirati al raggiungimento dei parametri Euro3. Parlando di prestazioni, il nuovo motore dispone di 19 CV di potenza massima disponibili ad 8.250 giri/min per la versione 200, mentre per il 125 i cavalli sono 15 a 9.250 giri/min per una guida piacevole e sicura anche per i titolari della sola patente B.Con le versioni 125 e 200 si completa così il rinnovamento della famiglia Scarabeo, che comprende ora otto modelli: 50cc due e quattro tempi, 100, 125, 200, 250, 400 e 500. Il nuovo Scarabeo 125 e 200 sarà disponibile dal mese di settembre nelle colorazioni Grigio Piombo, Rosso Shine, Blu Couture, Nero Coffee.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Aprilia presenta Scarabeo 125 e 200