Arrivederci Superbike: Ducati esce di scena

La decisione arriva come un fulmine a ciel sereno per tutti gli appassionati Ducati e del mondo Superbike, campionato nel quale l’azienda di Borgo Panigale è presente sin dal primo Gran Premio del 1988.Dopo aver conquistato ben 16 titoli costruttori e 13 piloti, ora la Ducati dice basta, uscendo di scena come team ufficiale per far fronte ai crescenti costi di sviluppo delle proprie moto. Con ogni probabilità si tratta solo di un arrivederci al 2012, quando Ducati potrà mandare in pista una moto nuova e più competitiva rispetto a quella vista quest’anno. "Una scelta strategica", come l’ha definita l’amministratore delegato Gabriele Del Torchio, che non impedirà comunque a Ducati di essere presente in SBK con team privati. In ogni caso, il prossimo anno tutti gli occhi dei ducatisti saranno puntati sulla MotoGP e sula prima stagione "in rosso" di Valentino Rossi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Arrivederci Superbike: Ducati esce di scena