Arte su smartphone: arriva l’App i-MiBAC – Top 40

Disponibile dal primo luglio, l’applicazione sarà inizialmente utilizzabile su iPhone, iPod Touch e iPad, ma a breve potrà essere installata su tutti gli smartphone, anche in lingua inglese."i-MiBAC – Top 40" è scaricabile gratuitamente dall’AppStore e dai siti web istituzionali e presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d’Italia. Ogni luogo della cultura è descritto attraverso una scheda con le informazioni generali di accesso e una ricca galleria iconografica. Sono presenti numerose sezioni che implementano l’utilità dell’applicazione ampliandone i contenuti, gran parte delle quali consultabili anche senza una connessione internet.Il progetto "i-MiBAC", dove la "i" sta per informazioni, nasce su iniziativa della Direzione Generale per l’organizzazione, gli affari generali, l’innovazione, il bilancio ed il personale e la Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale, in collaborazione con il Ministro del Turismo, per promuovere l’arte e la cultura attraverso nuovi strumenti di comunicazione, e tra breve si arricchirà di altre applicazioni dedicate al cinema, alla musica, ai luoghi meno visitati ma altrettanto degni di nota, al patrimonio salvato in Abruzzo, all’arte recuperata dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, ai siti UNESCO.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Arte su smartphone: arriva l’App i-MiBAC – Top 40