ASC: grandi aziende contro gli spyware

Dalla collaborazione, nascerà una risposta concreta per le aziende ed i consumatori che richiedono soluzioni efficaci contro gli spyware. Arriveranno così prodotti basati cu criteri standard per l’identificazione ed il funzionamento. Gli spyware e gli altri codici indesiderati sono infatti i rischi in più netta crescita per chi usa un computer, sia che si parli di aziende o semplici consumtori. La loro crescita è infatti stimata ad un ritmo dal 50 al 100%, anno dopo anno. Lo scopo della collaborazione tra McAfee, Symantec, Trend Micro, ICSA Labs e Thompson Cyber Security Labs è quello di eliminare ogni possibile confusione e di spingere i consumatori a scegliere la soluzione più adeguata. Larry Bridwell, di ICSA Labs, ha dichiarato: "C’è grande confusione nel mercato sull’origine degli spyware e sulle soluzioni per combatterli. Questo accordo rappresenta un importante primo passo verso una maturità dell’industria che porti ad una lotta alla proliferazione di spyware efficace per i clienti, fornendo un ambiente online più sicuro e più efficiente". Il gruppo di cinque aziende si chiamerà Anti-Spyware Coalition (ASC) e dovrà subito delineare le linee guida per gli strumenti di ricerca. Tutte le informazioni sull’attività della coalizione saranno disponibili su www.spywaretesting.org.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > ASC: grandi aziende contro gli spyware