Aste online: i prezzi lievitano per i falsi rilanci

Sempre secondo il Sunday Times, i falsi rilanci sarebbero diffusissimi ed interesserebbero anche eBay, la più nota case d’aste online. Pur vietata espressamente dal regolamento eBay, così come dalla legge britannica, la pratica appare ormai una vera abitudine – o meglio dire malcostume – degli utenti che vendono la propria merce in Rete.A supporto della dura accusa, il Sunday Times afferma di avere numerosi casi documentati che interesserebbero sia piccoli venditori che vere e proprie società. In attesa di qualche evoluzione tecnologica anti-shill bidding, non resta che sperare nell’effetto "ammonimento" dell’articolo pubblicato dal giornale britannico.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Aste online: i prezzi lievitano per i falsi rilanci