Aster, la mascotte Paralimpica

Ne rappresenta lo spirito, esaltando i risultati atletici dei partecipanti piuttosto che le loro disabilità. Agile e dinamico, è in grado di assumere, in virtù della sua conformazione, tutte le posizioni specifiche delle discipline Paralimpiche e di rappresentare così tutti gli atleti in maniera divertente, positiva e naturale. La mascotte paralimpica è stata disegnata dal portoghese Pedro Albuquerque, autore anche delle mascotte olimpiche Neve e Gliz. “Ad Aster, con la sua forma a cristallo di neve – ha spiegato Raffaella Paniè, responsabile dell’immagine dei Giochi – non mancano né braccia né gambe, anzi, ha qualcosa in più. Come i cristalli di neve sembrano tutti uguali, ma a un esame più attento si evidenziano le differenze, Aster in modo naturale si trasforma ora in uno sciatore, ora in un giocatore di hockey o di curling”. Sono stati inoltre presentati i prezzi dei biglietti per le Paralimpiadi che saranno in vendita dal 2 giugno 2005 in occasione del Paralympic Day. Per assistere alle gare degli atleti disabili il costo varia dai 12 euro ai 30 euro, per le Cerimonie di Apertura e Chiusura si va dai 20 ai 80 euro (previsti prezzi ridotti per le scuole). “L’organizzazione dei Giochi per atleti disabili – ha detto Tiziana Nasi, presidente del Comitato Operativo per le Paralimpiadi Torino 2006 – procede bene. Gli sport events già svolti, sci alpino, sci di fondo e biathlon, hanno provato che gli impianti sono pronti per accogliere le gare degli atleti paralimpici. Tra pochi giorni, dal 15 al 17 marzo, collauderemo anche il Palaghiaccio di Pinerolo dove si svolgeranno le gare di curling e a novembre, sarà la volta di Torino Esposizioni con le gare di hockey su slittino”. Tutte le informazioni e la tabella dei prezzi saranno disponibili sul sito www.paralympicgames.torino2006.org.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Aster, la mascotte Paralimpica