Gli attori di Happy Days fanno causa alla CBS per il denaro dei gadget

Happy Days

A decidere sarà la Corte superiore di Los Angeles, dopo che le parti non hanno trovato un accordo sul denaro derivante dalla vendita dei gadget di “Happy Days”.

Per quanto riguarda gli attori che hanno intentato la causa, non figurano i protagonisti Ron Howard (Richie Cunningham) ed Henry Winkler (Arthur “Fonzie” Fonzarelli), ma le co-star Anson Williams (Potsie), Don Most (Ralph Malph), Marion Ross (Marion Cunningham), Erin Moran (Joanie Cunningham) e gli eredi di Tom Bosley (Howard Cunningham).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Gli attori di Happy Days fanno causa alla CBS per il denaro dei gadget