Awake, Jessica Alba e Hayden Christensen

Clayton Beresford, Jr. (Hayden Christensen) sembra avere tutto dalla vita: una bellissima fidanzata di nome Samantha Lockwood (Jessica Alba), una madre che lo adora, che si chiama Lilith (Lena Olin), una florida attività e tutto il denaro che un giovane uomo potrebbe mai desiderare. Invece, la vita di Clay è assai lontana dalla felicità: la sua relazione con Sam deve rimanere segreta a causa di una madre in realtà troppo gelosa e – come se non bastasse – dovrà a breve sottoporsi ad un urgente trapianto di cuore.

Contro tutto e tutti, Sam e Clay si sposano, ma subito dopo il matrimonio, Clay viene avvertito che è stato trovato un donatore di cuore e che deve operarsi immediatamente. Clay e Sam si precipitano nel centro medico dove incontrano l’amico-dottore Jack e i suoi colleghi. L’operazione prende il via, dopo non pochi problemi, con una normale anestesia. Normale? Clay si rende conto di riuscire a sentire ancora le parole dei dottori, che si stanno preparando all’operazione.

E quando sente le dita di Jack sul suo sterno, con il bisturi in mano, Clay si rende conto di essere veramente nei guai. Ciò che sta sperimentando si chiama "consapevolezza anestetica" ed è la condizione per cui un paziente sotto anestesia prova le sensazioni fisiche dell’intervento, pur non riuscendo a parlare o a muoversi. Clay sente tutto ciò che Jack e la sua squadra fanno sul suo corpo e gli sembra di vivere un incubo. Ascolta conversazioni apparentemente assurde, ma presto si rende conto che nessuno è quel che sembra, e soprattutto, che non è previsto che si risvegli da questa operazione. Dopo una serie di ulteriori rivelazioni, il battito del cuore di Clay riappare sul monitor. E’ stato tutto un brutto sogno causato dall’anestesia? Oppure è accaduto davvero? "Awake – Anestesia Cosciente" arriva al cinema da venerdì 14 aprile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Awake, Jessica Alba e Hayden Christensen