Axl Rose: Chinese Democracy nel 2006

Nella serata dell’Hollywood Forever Cemetary di Los Angeles, il 44enne cantante dei Guns ha inoltre svelato l’attuale stao dei lavori di “Chinese Democracy”. “Attualmente stiamo lavorando su 32 canzoni, di cui 26 sono già state complete”.

I brani che dovrebbero far parte dell’album sono 13 e, stando alle indiscrezioni, i titoli già noti e che al momento hanno le maggiori chances sono: “Better”, “There Was a Time” e “The Blues”. Axl Rose si è poi sbilanciato sulle caratteristiche del nuovo lavoro che, a detta del cantante, dovrebbe sorprendere per alcuni arrangiamenti in stile Queen.

Se il ritorno dei Guns ‘N’ Roses sembra ormai imminente, la risposta di Axl su un’eventuale reunion della formazione storica della band è invece più evasiva: “Non parlo con Slash da oltre dieci anni, ma amo quel ragazzo… – ha detto Axl – Ne ho parlato con Izzy anche l’altro giorno”. Pare evidente la volontà del rosso Axl di rinverdire i fasti dei gloriosi Guns ‘N’ Roses… almeno così sperano tutti i fans.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Axl Rose: Chinese Democracy nel 2006