Aziende aperte per chi ha deficit visivo

WMA sfrutta tecnologie come le reti wireless di Cisco, i nuovi cellulari Nokia Eseries e lo screen reader Talks, coniugando comunicazione in mobilità, wireless e accessibilità per i disabili visivi. L’integrazione dei tre ambiti consentirà così a quanti finora sono rimasti a margine di mansioni professionali di superare la disabilità sensoriale e accedere ai più comuni sistemi di comunicazione aziendale come Internet, la rete Intranet e tutte le applicazioni d’ufficio.Segnaliamo che il progetto è stato avviato nel 2004 e che, entro il 2007, sono previsti ulteriori sviluppi per quanto riguarda i sistemi di presenza – consentono il controllo o il conteggio di persone e oggetti che entrano o escono da un ambiente – e di localizzazione – posizionamento di persone e oggetti in un ambiente.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Aziende aperte per chi ha deficit visivo