Aziende: dipendenti ‘drogati’ di Facebook

Un tempo erano le chat, poi Messenger, ora sono MySpace e soprattutto Facebook i bersagli principali dei responsabili del personale nelle società di tutto il mondo. Il fenomeno social network, così seducente da sottrarre tempo prezioso per il lavoro, ha infatti "ipnotizzato" moltissimi lavoratori che siedono davanti a un computer, tanto che le aziende stanno velocemente correndo ai ripari.Come? Semplice, bloccandone l’accesso attraverso i Pc connessi alla rete aziendale. Tra i primi esempi si segnalano i filtri installati da Poste italiane, mentre è di queste ore la notizia che anche enti e regioni stanno per prendere iniziative simili.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Aziende: dipendenti ‘drogati’ di Facebook