Aziende e affidabilità: rapporti di credito e valutazione aziendale per sopravvivere alla crisi

rapporti credito

Se già prima della crisi dell’economica mondiale i rapporti tra le aziende potevano essere delicati, oggi lo sono sicuramente il doppio. Questo perché, neanche a dirlo, la crisi economica si è riflessa in modo travolgente sul portafoglio crediti, sempre più sofferente, delle aziende italiane. Di conseguenza mai come in questo momento è fondamentale tutelarsi dalle collaborazioni aziendali pericolose.

Quando si stringe una partnership, si acquisisce un nuovo cliente o si mette in atto una collaborazione che implica un rapporto con un’altra persona o ente nel cui nome l’azienda è esercitata e a cui fanno capo i diritti e gli obblighi che scaturiscono dalla costituzione e gestione aziendale, è importante assicurarsi che tale soggetto giuridico rispecchi alcuni parametri di affidabilità.

Per fortuna è possibile tutelarsi e informarsi circa l’affidabilità sopraccitata attraverso due strumenti: la valutazione d’azienda e i rapporti di credito aziendali. Ma vediamoli più nello specifico.

La valutazione aziendale è uno strumento che aiuta a capire il reale valore di un’azienda sulla base di diversi metodi di valutazione. Con il metodo patrimoniale viene, ad esempio, calcolato il valore del patrimonio netto rettificato, mentre con quello reddituale viene attualizzato, per un periodo ben definito, un reddito normalizzato a un tasso di rendimento esemplificativo del rischio aziendale. Il metodo misto unisce invece alcuni aspetti dei due metodi precedenti e stima il valore dell’azienda sommando il patrimonio netto rettificato al valore intangibile di un’impresa (goodwill). Importantissimo al fine di valutare l’azienda con cui si è intenzionati a stringere accordi è anche il metodo finanziario che consiste nell’attualizzare, per un preciso periodo di tempo, la differenza tra tutte le entrate e le uscite monetarie a un dato di rendimento espressivo del rischio aziendale.

Fondamentale per una maggiore tutela è inoltre il rapporto di credito aziendale che fornisce una visione complessiva di tutte le informazioni necessarie per valutare la serietà e il livello di rischio di una società o la sua appartenenza a un gruppo aziendale. Tra queste info rientrano anche i dati societari, quelli su dirigenti e azionisti ma anche dettagli su eventuali dispute legali aperte, insolvenze e protesti. Questi rapporti di credito possono essere richiesti da alcune società ad hoc che si occupano di valutazione aziendale, già attive da molti anni sul panorama internazionale e nazionale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Aziende e affidabilità: rapporti di credito e valutazione aziendale per sopravvivere alla crisi