Basket: Pesaro riparte da Myers

A 34 anni, per Carlton Myers si tratta probabilmente dell’ultima squadra della sua lunga carriera. Con questa scelta "coraggiosa", Myers regala nuova gioia ai tifosi pesaresi, che ritrovano il talentuoso cestista a distanza di ben 13 anni dalla sua prima esperienza nell’allora club di Walter Scavolini. Proprio nella stagione 1992/93, infatti, Carlton Myers debuttava in serie A1 con la maglia di Pesaro, dando inizio ad una carriera davvero ricca di soddisfazioni. Dopo aver giocato con le maglie della Fortitudo Bologna, di Roma, Siena e degli spagnoli del Valladolid, Carlton torna ora a Pesaro per rinverdire i fasti di una città rimasta orfana del basket "che conta", dopo quasi 60 anni di grande pallacanestro. La ripartenza dalla B1 sarà quindi meno dolorosa per i tifosi del club biancorosso, che hanno ritrovano nella scommessa di Myers nuovi stimoli per sperare in una pronta risalita. La presentazione ufficiale del giocatore è fissata per il 3 settembre al BPA Palas di Pesaro nel corso dell’Old Star Game, l’evento che vedrà opposte alcune vecchie glorie della V.L. Scavolini e calciatori. Prenderanno parte alla serata anche Darren Daye, Roosvelt Bouie e Dragan Kikanovic, per il basket, e Massimo Ambrosini, Carlo Ancelotti, Clarence Seedorf e Alessandro Costacurta, per i calciatori. Tornando all’ufficializzazione del passaggio di Myers alla squadra pesarese, queste le parole pronunciate dalla dirigenza: "La società esprime grande soddisfazione e ringrazia Myers per la disponibilità dimostrata nel condividere il progetto di rilancio del basket pesarese". Per la gloriosa Victoria Libertas è l’inizio di una nuova era.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Basket: Pesaro riparte da Myers